14 marzo 2016

Come funziona il nostro viso

puntiI punti del viso

Il viso concentra tutte le zone riflesse del corpo che possono essere stimolate.
Il Dien Chan considera circa 600 punti riflessi sul viso: nella maggior parte dei casi è sufficiente stimolare da 2 a 5 punti ed è possibile la risoluzione di molti disturbi.
L’azione dei punti riflessi segue le terminazioni nervose, stimolando e generando una risposta organica.

Punti del viso e mappa organi

 

 

La stimolazione

La stimolazione su aree specifiche del viso avviene attraverso massaggi e pressioni effettuate sia con le mani (polpastrello, nocca dell’indice piegato) che con appositi strumenti dalla punta arrotondata.
Il vantaggio del Dien Chan, o riflessologia facciale, è l’estrema facilità con cui si può praticare su se stessi, ovunque ed in qualunque momento.

Il trattamento genera il rilassamento del sistema nervoso e permette alle energie vitali di fluire liberamente, facilitando i processi di guarigione.
La stimolazione ha vari effetti, tra cui:
– riequilibrio generale (antistress),
– disintossicazione
– tonificazione
– primo intervento, per lievi disturbi o piccoli traumi.